Perché questi alimenti sono buoni per la salute

Oggi, stiamo riscoprendo i molti benefici per la salute di questo ancestrale modalità di conservazione degli alimenti. Latto-fermentati cibi rendono possibile per aumentare la sua flora intestinale.Perché questi alimenti sono buoni per la salute

I microbi, batteri, lieviti … costituiscono la flora batterica intestinale , o più precisamente il “microbiota” intestinale, che designa l’insieme di microrganismi e ha un impatto importante sul nostro fisico, anche la salute psichica. Promuove una buona digestione, permette la sintesi di alcune vitamine (B, e, K), garantisce il corretto funzionamento della barriera intestinale e lo sviluppo del sistema immunitario.

Studi recenti suggeriscono che la sua influenza su molte patologie: vari disturbi neurologici, che vanno da stress e depressione, autismo, morbo di Alzheimer, obesità … Modulazione del microbiota per prevenire o addirittura curare queste patologie, rappresenta Una promettente linea di ricerca. Da qui l’interesse di nutrimento e per renderlo il più efficiente possibile! E perché non con alimenti fermentati?

Che cosa è un fermentato alimenti?Che cosa è un fermentato alimenti?

I crauti , lo yogurt , il pane a lievitazione naturale o sott’olio sono i cibi fermentati. Questi sono “live” gli alimenti che hanno il vantaggio di migliorare i loro sapori e nutrienti grazie a questo metodo di conservazione. Questi alimenti saranno sottoposti a una trasformazione sotto l’azione di un fermento , naturalmente presente o inoculato da uomo (caglio, il kefir, il lievito …) che provoca un “positivo degrado”, qualificato anche come maturazione.

I cibi più acidi (variazione di pH), che impedisce la putrefazione (negativo di degradazione) e lo sviluppo di batteri indesiderati, lieviti e funghi. Quando il pH sufficientemente acido (intorno a 4), la preparazione diventa stabile e può essere mantenuto per un lungo periodo di tempo. Allo stesso tempo, gli alimenti producono sostanze benefiche, come probiotici .

Quali sono i benefici per la salute di fermentazione?

Usato per millenni, la fermentazione serve principalmente per conservare il cibo . Ciò ha permesso alle persone di sopravvivere durante i periodi di carestia e le epidemie. Oltre alla sua innegabile ecologico, dal momento che non richiede energia, è il modo più economico per conservare il cibo e per la lotta contro lo spreco di cibo.

La fermentazione è soprattutto un modo eccellente per migliorare la qualità dell’originale alimenti e aumentare i loro benefici per la salute.

  • Migliora il cibo digeribilità e assimilazione. Si tratta di una sorta di predigestion, grazie agli enzimi prodotti durante la fermentazione. Per esempio, le fibre delle verdure fermentate sono meno irritante per l’intestino.
  • Riduce o elimina totalmente il lattosio da latte in latti fermentati, come lo yogurt o formaggi che sono meglio tollerati.
  • Permette una migliore assimilazione delle sostanze nutritive (vitamine, sali minerali …), come il manganese, il calcio, il potassio … senza acidificare l’organismo.
  • Distrugge alcune sostanze nocive, come l’acido fitico completa dei cereali (che impedisce l’assimilazione di alcuni sali minerali come ferro, magnesio). Nitrati, pesticidi e micotossine sono parzialmente cancellate o scomposto.
  • Permette di “buono” protezione batteri, come i probiotici, per proliferare.
  • Aumenta anche il contenuto di vitamine (la verza è molto più ricca in vitamina C rispetto all’originale di cavolo), aumenta il potenziale antiossidante e il contenuto di polifenoli del cibo.
  • Cambia il gusto, l’odore, la consistenza e l’aspetto. E ‘ la famosa “raffinazione” che esalta il formaggio, il vino …

Gérard Corthier, Onorario, Direttore di Ricerca INRA, ritiene che i cibi fermentati “uno dei benefici elementi per un corretto equilibrio del microbiota. Ma attenzione, questi non sono “miracolo” cibi, anche se di promuovere una migliore digestione!

Quali alimenti possono fermentare?Quali alimenti possono fermentare?

Quasi tutti i cibi possono fermentare:

  • Tutte le verdure (tranne le patate) come il cavolo in crauti,il più noto
  • La frutta nel vino o in forma di chutney (perché la loro versione salata non è apprezzato),
  • Cereali (pane a lievitazione naturale),
  • i legumi (ceci, soia …)
  • Prodotti lattiero-caseari (yogurt, formaggi …),
  • Il pesce, la carne (salsiccia …).

Diversi tipi di cibo fermentazione

Ci sono diversi tipi di fermentazione: fermentazione lattica, noto anche come lacto-fermentazione (crauti e altre verdure, yogurt, kefirs , pane a lievitazione naturale …), alcolica, acido acetico (aceto) e alcalino (salsa di soia) fermentazione.

Il più noto è latto-fermentazione , che si possono portare con te facilmente, soprattutto per le verdure, in quanto non richiede l’aggiunta di fermenti. Proprio l’acqua, il sale e le verdure!

Ma Gérard Corthier preferisce mettere in guardia contro il non trascurabile rischi microbiologici (colibacillosi, salmonellosi …) se uno pratica la fermentazione, in particolare di carne (salsicce, paté …). “Senza essere dannoso per le piante”, ha aggiunto, “questi rischi può causare diarrea. “

Come ottenere alimenti fermentati?

Marie-Claire Federico, la fermentazione esperto “maison”, autore di cibi Fermentati, di alimenti per la salute (eds Alternative), consiglia di iniziare con le verdure, perché “è facile e senza pericoli. Ci sono anche

i limoni. “Lei che non ha mai perso una fermentazione precisa che “il più difficile all’inizio, è di non avere paura dei germi, che va contro tutto quello che abbiamo imparato, perché vogliamo che tutto Aseptiser “.

Il principio è semplice: tutta la verdura in pezzi o a fette confezionato, il sale e l’acqua in un vaso chiuso. Quindi, è necessario prenotare a temperatura ambiente e lasciare che il processo di fermentazione, da pochi giorni a diverse settimane, prima di gustare.

“Una volta aperto, il vasetto deve essere mantenuto, questa volta, in frigorifero, altrimenti un velo che si forma sulla superficie. Non presenta alcun pericolo, ma non è piacevole da vedere, né per il gusto. E se la fermentazione non è accaduto? “Ci rendiamo conto subito perché c’è un infettive odore che non ti fanno venir voglia di mangiarla! “

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *